Ode al modem 56k

  modem   56k   poesia

Postato in   Museo We Are The Net!

Modem mio,
modem mio.
Mi ricordo il tempo sperando
mi ricordo il tempo pregando
che dopo quel turuturu (nella testa)
ti saresti connesso.
E spesso non ti connettevi e poi
ci dicevano che nel mondo
si connettevano ad un fantastilione
di giga al secondo.
Modem mio
modem mio
Qualche scampaforche ti installava dialer cattivi
e allora finiva che ti connettevi in Russia
dove papà mi avrebbe mandato
appena aperta la bolletta.
Modem mio
modem mio
Non te ne avere
ma non mi manchi neanche un po',
ma ricordo con nostalgia quei tempi
in cui se sapevi cambiare una password
eri un hacker.

Leggi Tutto

Pagina 2 di 9

Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 -